Juan Jesus: “Juventus imbattibile? Si gioca 11 vs 11”

juan jesus

Sulle colonne de Il Messaggero una lunga intervista a Juan Jesus: “L’infortunio di Mario Rui? Se c’è bisogno posso fare anche il terzino sinistro, per aiutare la squadre ci vuole sempre un sacrificio in più. All’Inter non sono riuscito a vincere nulla, adesso nella Roma è l’ora di fare la storia. Abbiamo un grande gruppo, possiamo fare grandi cose. Chi mi preoccupa di più dopo la Juve? Il Napoli, perché Sarri ha lavorato benissimo riuscendo a tirare fuori il meglio dai suoi. Juve imbattibile? Il calcio è undici contro undici. Ho vinto con l’Inter 3-1 contro la Juventus che aveva una squadra fortissima, mentre noi avevamo una squadra normale. In partita conta chi ha più carattere e chi non ha paura”.

I commenti sono chiusi.