Pellè: “Chiedo scusa, vi spiego perchè l’ho fatto”

192253901-b8e65617-0819-4b81-823c-7c10118a384c

Graziano Pellè ha voluto scusarsi per l’errore dal dischetto. Ecco le sue parole

“Chiedo scusa all’Italia, ma non volevo prendere in giro nessuno, neanche il loro portiere. Siccome si muoveva molto, ho fatto il gesto dello scavetto, sperando che si fermasse. Ma credo che manco se ne sia accorto. Sono il primo ad essere dispiacere, anche se alla fine Neuer mi ha salutato, dicendomi che sono un gran calciatore. Sono arrivato qui da nessuno e vado via da nessuno, se avessi segnato il rigore per tutti sarei stato un fenomeno”.

I commenti sono chiusi.